Differenziamoci

Progetto di sostegno alla rete scolastica, di contrasto alla dispersione scolastica e di sensibilizzazione alle tematiche ambientali.

Anno Scolastico 2020/2021

Album da colorare Lindo e Pinto

L’album da colorare Lindo Pinto è un percorso di educazione ambientale rivolto agli alunni della scuola dell’infanzia.
Si Vuole, attraverso un libro illustrato e senza parole, sensibilizzare i più piccoli al rispetto della natura accompagnandoli alla scoperta di comportamenti corretti, responsabili e virtuosi che tutti possiamo e dobbiamo compiere ogni giorno.
Separare i rifiuti, utilizzare fonti di energia pulite, non sprecare l’acqua e rispettare la natura sono quattro semplici azioni di civiltà che permetteranno alle nuove generazioni di continuare a godere del nostro bel pianeta terra.
Hanno collaborato al progetto la docente Gina Moretti, l’illustratore Michele Rocchetti e il grafico Demetrio Mancini.

Il Quaderno Lindo e Pinto

Il quaderno Lindo Pinto è un percorso di educazione ambientale rivolto agli alunni della scuola primaria che parte da una prima conoscenza degli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 riguardanti l’ambiente e le sue risorse. Vuole instillare nelle nuove generazioni la consapevolezza che le risorse del
pianeta sono limitate e che per rispettare la natura e preservare la biodiversità è necessario rivedere il rapporto tra uomo e ambiente. Tutti noi, piccoli o grandi, siamo chiamati a contribuire al raggiungimento degli obiettivi comuni che i 193 governi dell’ ONU si sono prefissati per il 2030, attraverso comportamenti corretti, responsabili e virtuosi.
Hanno collaborato al progetto la docente Gina Moretti, l’illustratore Michele Rocchetti e il grafico Demetrio Mancini.

Fumetto una storia senza di noi

lo sviluppo sostenibile è oggi un obiettivo strategico per il presente e per il futuro del nostro Paese.
La conservazione delle risorse del nostro Pianeta rappresenta una sfida a cui non possiamo più sottrarci. 
Viviamo in un’epoca che impone al mondo intero, e in particolare all'Italia e all'Europa, scelte coraggiose, dirette verso un nuovo modello di economia che rispetti l'ambiente, orientate ad una società che non produca rifiuti ma sappia creare ricchezza e benessere con il loro riutilizzo e  rigenerazione. 
Affinché ciò accada è necessario un radicale cambio di mentalità che coinvolga le istituzioni, le imprese e le singole persone. 
E questa nuova consapevolezza non può che iniziare dalle nuove generazioni.
È per tale motivo che la Provincia di Fermo ha voluto realizzare, con il coinvolgimento di Maicol & Mirco, il fumetto “Una storia senza di noi” che darà modo e spunti per confrontarsi sulle tematiche ambientali. 
Nella convinzione che un sano raffronto sviluppa quel senso critico necessario a rendere la nostra vita migliore.

Spot di sensibilizzazione alle tematiche ambientali

Con un progetto extrascolastico formativo rivolto agli studenti delle scuole superiori, la Provincia di Fermo ha inteso perseguire politiche atte a contrastare la dispersione scolastica e nel contempo sensibilizzare i giovani e quindi la popolazione alle tematiche ambientali quali lo sviluppo sostenibile, la green economy e la conservazione delle risorse. 
16 sono stati gli studenti che, su base volontaria, hanno aderito al progetto provinciale: Gloria Cipolletta, Sara Ricci, Marianna Massicci, Giulia Bertoni, Anca Maciuca, Roberta Speranza, Giorgia Vagnoni, Nicole Horna e Stella Perucci del Liceo Artistico Preziotti Licini, Riccardo Donati e Annalaura Cola del Liceo Classico A. Caro, Maurizio Sette, Giuseppe Biancofiore, Manuel Mancinelli e Francesco Grilli dell’ITT Montani e Francesco Trotti dell’ITET Carducci Galilei.
Le ragazze e i ragazzi, seguiti dal regista Giordano Viozzi della Sushi Adv, sono stati coinvolti in un’attività extrascolastica formativa che li ha portati ad occuparsi attivamente a tutte le fasi di produzione degli spot producendo dei prodotti che con un linguaggio semplice e spiritoso veicolano contenuti profondi.
I mini video presentati affrontano temi importanti quali: l’abbandono dei rifiuti, la raccolta differenziata e le energie rinnovabili.
Lo Spot sulla raccolta differenziata vede la partecipazione di una mamma, la signora Fabiana Sebastiani. 

Abbandone dei rifiuti

https://www.youtube.com/watch?v=REjsVcdM-sM

Raccolta differenziata dei rifiuti

https://www.youtube.com/watch?v=_U4fcZaGhec

Risparmio energetico

https://www.youtube.com/watch?v=NfNPRQRZ9Uw

Ultima modifica 08/giu/2021
Il contenuto di questa pagina ti è stato d'aiuto? ·