Attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto

Per attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto  si  intendono:

  • lo  svolgimento  di compiti di consulenza e di assistenza nonché di  adempimenti,  come specificati nella tabella A allegata alla legge 264/1991 e  comunque ad essi connessi, relativi alla circolazione di veicoli e di  natanti a motore, effettuato a  titolo  oneroso  per  incarico  di  qualunque soggetto interessato.
  • l’attività di rilascio di certificazione per conto di terzi e gli adempimenti ad essa connessi, qualora fossero previsti, alla data di entrata in vigore della L. 264/1991, dalla licenza per il disbrigo di pratiche automobilistiche rilasciata dal Questore, ai sensi dell’art. 115 del T.U.L.P.S. approvato con R.D. 18 giugno 1931, n. 773;

Principali norme di riferimento

  • Legge 8 agosto 1991, n. 264 “Disciplina dell’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto” 
  • Legge 4 gennaio 1994, n. 11 “Adeguamento della disciplina dell’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto e della certificazione per conto di terzi.
  • Decreto Ministeriale 9 novembre 1992 “Definizione dei criteri relativi all'idoneità dei locali degli studi di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto ed all'adeguatezza della capacità finanziaria per l'esercizio della medesima attività”.
  • regolamento provinciale per l’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto.

Autorizzazione all’esercizio dell’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto

Nel  quadro  dello  sviluppo  programmato  del  settore  di  cui alla programmazione numerica approvata a livello provinciale,  l'autorizzazione  all'esercizio  dell'attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto è rilasciata dallo Sportello Unico per le Attività Produttive, S.U.A.P del Comune territorialmente competente o presso altra struttura da esso delegato previa verifica, del possesso dei requisiti di cui all’art. 3 della L. 264/1991 effettuata parte dalla Provincia

L’art. 3 della L. 264/1991,  a cui si rimanda espressamente,  sinteticamente prevede il possesso di:

  • di onorabilità ( non si deve aver riportato determinate condanne, non si può essere stati sottoposti a misure amministrative di sicurezza personali di prevenzione essere stati interdetti inabilitati ecc.ecc. )
  • il possesso dell'attestato di idoneità  professionale di cui all’art. 5 della L. 264/1991;
  • la disponga di locali idonei;
  • la dimostrazione di adeguata capacità  finanziaria;

Per ogni dettaglio, in ordine ai requisiti, ai soggetti tenuti al loro possesso e alle modalità di dimostrazione, consultare le norme sopra citate con particolare riferimento alla L. 264/1991 ed al regolamento provinciale in materia e la modulistica sotto riportata.

Il numero di autorizzazioni per l’esercizio della attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto rilasciabili in ambito provinciale, è quello di cui al documento di programmazione come deliberato con atto della Giunta Provinciale, pubblicato in fondo alla presente pagina.

Modulistica

Programmazione numerica degli Studi di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto

Con Delibera di Giunta Provinciale n. 204 del 20 settembre 2012, in attuazione delle disposizioni di semplificazione e liberalizzazione, è stata approvata la nuova programmazione numerica degli studi di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto.

Per la Provincia di Fermo è stato individuato il numero massimo di studi pari a 64 (sessantaquattro).

Gli studi in esercizio alla data del 03 ottobre 2017 nella provincia di Fermo sono 34, di conseguenza, sulla base dell’atto di  programmazione numerica sopra indicato sono disponibili 30 studi di consulenza autorizzabili nell’ambito del territorio della Provincia di Fermo.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il servizio autotrasporto della Provincia di Fermo ai seguenti recapiti:

Il Dirigente del Settore Dott. Roberto Fausti tel. 0734/232317

P.O. Autotrasporto privato Geom. Scartozzi Andrea tel. 0734/232306

Ultima modifica 27/ott/2017
Il contenuto di questa pagina ti è stato d'aiuto? ·