LA PROVINCIA DI FERMO APPROVA LA RETE SCOLASTICA PER L’ANNO SCOLASTICO 2020/2021

Si è concluso con la seduta del Consiglio Provinciale del 05.11.2019 l’iter amministrativo per l’approvazione della rete scolastica e della programmazione scolastica relative all’anno scolastico 2020/2021 della Provincia di Fermo.

Il Consiglio Provinciale, dopo aver acquisito il parere favorevole unanime espresso dalla Conferenza Provinciale delle Autonomie Locali, ha confermato tutte le autonomie scolastiche del territorio provinciale e i corsi autorizzati in questi anni dalla Regione Marche. Novità per la programmazione scolastica provinciale sono previste con la richiesta di attivazione di ulteriori 3 corsi serali per adulti, uno a Fermo presso l’IPSIA “Ricci” e due a Sant’Elpidio a Mare presso l’IIS “Carlo Urbani”, la riconferma del Liceo Musicale presso il Liceo Artistico “Preziotti” di Fermo, l’attivazione di indirizzi musicali per le scuole secondarie di secondo grado a Montegiorgio, a Pedaso e all’Istituto “Marconi” di Porto Sant’Elpidio. La Provincia ha chiesto alla Regione Marche anche il riconoscimento del Polo dell’Infanzia nel Comune di Moresco, l’attivazione della sezione Primavera a Montegiorgio e il tempo prolungato nel plesso di Piane di Tenna di Sant’Elpidio a Mare. La rete scolastica provinciale prevede altresì, sotto il Centro per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) di Fermo, l’attivazione della sezione di Istruzione Carceraria presso la Casa di Reclusione di Fermo. Il piano del dimensionamento scolastico 2020/2021 – riferisce la Presidente della Provincia di Fermo, Moira Canigola – non presenta modifiche sostanziali rispetto a quello dello scorso anno. Sono state ribadite alla Regione Marche le richieste – continua la Presidente Moira Canigola – per gli indirizzi di studio ritenuti strategici per questo territorio. Il documento approvato dal Consiglio Provinciale – precisa il Vice Presidente Stefano Pompozzi – è il frutto della concertazione con gli Istituti Scolastici, i Comuni, gli Ambiti Territoriali Sociali e le Parti Sociali e Datoriali e costituisce lo strumento per una programmazione funzionale e rispondente alle esigenze dei cittadini, degli amministratori e del mondo imprenditoriale.

Pubblicato il 05/11/2019 17:37